Attualità // Corporate

Dahua Italy: grandi novità tecnologiche, di oggi e di domani

Condividi

S News incontra Andrea Alberton, Product Manager.

Signor Alberton, a Sicurezza quest’anno Dahua Italy ha presentato le proprie novità inserite nel loro contesto reale. Ci accompagna nel tour del vostro stand?
Fiera Sicurezza di quest’anno, in effetti, non è stata per noi la solita esposizione dove “chi più ne ha, più ne metta”. Per assurdo, pur essendo lo stand più grande che abbiamo mai realizzato, è stato quello in cui abbiamo esposto meno prodotti. Questo perché la concezione di Dahua Italy è più rivolta ad introdurre le singole soluzioni destinate ai mercati verticali, soddisfacendo le esigenze delle varie applicazioni e proponendo tutto ciò che occorre a livello hardware e software, senza tralasciare ovviamente l’apertura all’integrazione con sistemi e tecnologie già esistenti.

Ecco quindi che abbiamo presentato la soluzione “HOME”, con la nuova linea di prodotti che Dahua ha deciso di diversificare con il nuovo sito “Dahuaconsumer”: qui troviamo il tipo di prodotto rivolto all’utenza domestica, se vogliamo anche al “fai da te”, ovvero piccole chicche tecnologiche esteticamente molto curate e dalla facile installazione, corredate da App e Cloud 100% user friendly.

Verso l’IoT, quindi?
Esatto! Comincia ad essere presente anche la dicitura IoT, e si comincia così anche a parlare di interazione con l’essere umano.

Altre soluzioni?
Moltissime! Abbiamo presentato, ad esempio, la soluzione “Parking”, che gestisce l’accesso ai parcheggi tramite sistemi di lettura targhe, informa i visitatori sulla disponibilità e collocazione dei posti liberi.
Altro esempio: abbiamo allestito un ufficio in cui rappresentiamo il nuovo sistema di videoconferenza.
E poi la sezione industrial, con queste particolari telecamere “Machine Vision” adatte al controllo dei prodotti nella catene di produzione, affiancate alle termiche che trovano varie applicazioni anche in questo settore.
Abbiamo ricreato una banca in cui è stato esposto un particolare HCVR adatto ad essere installato direttamente nel Bancomat con relativa telecamera.

Un altro ambiente denso di prodotti era lo “Shop”, dove abbiamo proposto le tecnologie tipiche di questo tipo di installazione: fisheye, riconoscimento facciale, heat maps, people counting e l’integrazione con le POS Machine.

Un’altra soluzione su cui stiamo puntando è quella rivolta al trasporto pubblico, abbiamo fatto entrare un vero school bus equipaggiato per l’occasione. Il tutto condito con numerosi display informativi Digital Signage che trovano applicazioni ormai ovunque e supervisionato dalla Controll Room, tipicamente ad uso delle vigilanze, dove tutti i sistemi che abbiamo esposto possono essere centralizzati e gestiti.

Dahua_City

Andando nello specifico delle tecnologie, quali le novità Dahua in tal senso e quale il messaggio d’innovazione che Dahua intende trasmettere?
Dahua fa parte di una stretta cerchia di produttori asiatici che fanno della loro forza in primis l’innovazione ed ha la fortuna, avendo raggiunto dimensioni tali, di avere anche prezzo e prestazioni.
Negli ultimi anni ha, infatti, rilasciato diverse tecnologie delle quali detiene la proprietà intellettuale, a partire dal celebre e consolidato HDCVI, per arrivare al più recente ePoE, ovvero il PoE a lunga distanza, ed al POC (power over coax). Una volta consolidata la base, il lavoro non è finito, e Dahua lavora all’incremento delle prestazioni aumentando distanze di trasmissione, risoluzioni, alleggerendo i flussi video, etc. Questi sono solo alcuni esempi che riguardano quello che è da sempre stato il core business di Dahua: la CCTV.

La vera forza sta nell’applicare la stessa filosofia agli altri settori sui quali sta puntando. Lo sapete che Dahua Technology solo nel 2016 ha depositato 800 brevetti?

Decisamente un altissimo numero! Questo a sottolineare il grande lavoro ed il determinante ruolo del Dipartimento Ricerca&Sviluppo… Su quali drivers state lavorando?
Il reparto R&D è uno dei vanti di Dahua. Vi siete mai chiesti perché alcuni cellulari di produttori cinesi costano così poco, pur essendo molto prestazionali e comunque affidabili? Uno dei motivi è che, in realtà non fanno altro che aggiungere Mhz al processore, RAM, Megapixel alla fotocamera, senza veramente innovare il settore, ma solo cercando di aumentare le prestazioni o di abbassare il prezzo di dispositivi creati da altri colossi.
Dahua conta circa 11.000 dipendenti di cui quasi la metà impegnati in ricerca e sviluppo. Da quest’anno inoltre Videotrend e Dahua Italy avranno un peso sempre maggiore e potranno veramente “dire la loro” in merito alle direzioni da prendere circa lo sviluppo di alcuni prodotti. Stiamo lavorando ad un progetto che vedrà coinvolto il nostro (Videotrend) reparto R&D, mirato allo sviluppo di un sistema domotico e di anti intrusione proprietario.

Da quello, quindi, che può intuire lei, essendo uno specialista di prodotto e di tecnologie,quali saranno le caratteristiche dei prodotti della sicurezza del domani?
Secondo me i prodotti di domani saranno sempre più “stratificati”: fino a poco tempo fa, la strategia vincente era quella di avere (prendiamo l’esempio della TVCC) un unico DVR che inglobasse quante più funzioni possibili. Oggi invece si punta a diversificare questi prodotti per fascia, incasellandoli secondo il tipo di target a cui sono destinati: Consumer, Lite, Professional, Ultra. Il tutto sempre più integrato, affidabile a livello hardware, sicuro e soprattutto semplice: wizard che ti guidano nell’installazione, App dedicate all’inizializzazione dei dispositivi, etc.

a cura di Monica Bertolo

sede_dahua

 

10.01.2018


Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza,
iscriviti alla nostra newsletter.

\\ Articoli correlati

Dodic: Corso di Videosorveglianza e Privacy per gli installatori, per fare chiarezza sulla normativa

Dodic coerente con il suo obiettivo aziendale “Un Mondo di Servizi costruito per...

Abilitare la trasformazione della sicurezza per il business digitale di oggi. Collaborazione tra Fortinet e IBM

L'economia digitale influenza oggi ogni aspetto del business. Le aziende che riorganizzano...

Soddisfazione per la settima edizione di Elettromondo

Si è conclusa sabato 21 aprile la settima edizione di Elettromondo, appuntamento di...

Seguici Su

   

Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza, iscriviti alla nostra newsletter.