Attualità // Eventi

Premio H d’oro: i vincitori dell’edizione 2017, tra mistero e storia al Museo Egizio di Torino

Condividi

La cerimonia di premiazione della dodicesima edizione del Premio H d’oro, tenutasi nella magica e suggestiva cornice del Museo Egizio di Torino lunedì 27 Novembre 2017, ha assegnato quest’anno 9 Premi H d’oro, ai quali si aggiungono 11 Premi Speciali.

Tra i 200 progetti candidati all’esclusivo concorso, organizzato dalla Fondazione Enzo Hruby per premiare le migliori realizzazioni di sistemi di sicurezza, la Giuria ne ha ammessi alla finale 63 che sono stati premiati consegnando a tutti i finalisti una targa.

Presieduta da Enzo Hruby, la Giuria del Premio H d’oro 2017 è composta da Gianni Andrei, Presidente di AI.PRO.S. (Associazione Italiana Professionisti della Sicurezza), Stefano Bellintani, Docente al Politecnico di Milano - Dipartimento BEST, On. Federica Rossi Gasparrini, Presidente Nazionale Obiettivo Famiglia – Federcasalinghe e Armando Torno, editorialista del “Sole 24 Ore”.

Ecco quindi i vincitori, suddivisi per categoria.

Nella categoria Beni Culturali Ecclesiastici ha vinto il riconoscimento la società Locked di Napoli per il sistema antintrusione, antiefrazione, controllo accessi, videosorveglianza e antincendio del Pio Monte della Misericordia.

Il massimo riconoscimento nella categoria Beni Culturali Museali è andato alla società Dome Security Technologies di Udine che ha vinto con un progetto di videosorveglianza, video analisi e antintrusione a protezione di due opere d’arte poste all’esterno della Fondazione Palazzo Grassi – Punta della Dogana a Venezia. 

Nella categoria Infrastrutture e Servizi il Premio H d’oro 2017 è stato assegnato ex aequo alla società Life3 di Verona per un progetto all’interno di un centro logistico di alimentari a Tavazzano (LO), che integra security e safety e all’azienda Surveye di Brescia per un impianto di protezione perimetrale tramite telecamere termiche con videoanalisi e telecamere ottiche di contesto, il cui committente è la Erantec srl – zona Sud Italia.

La società Enrico De Bernardi di Valduggia (VC) ha vinto nella categoria Commercio e Industria per un impianto automatizzato che, tra i vari sistemi installati, ha antifurto e videocontrollo. La ditta committente è la Bruno Guidi srl di Grignasco (NO).

La categoria Residenziale, ha visto trionfare la società Allarm Sud con un progetto per un’abitazione privata in provincia di Andria.

Nella categoria Soluzioni Speciali ha vinto il Premio H d’oro 2017 l’azienda Elettro Technology di Suzzara (MN) con un sistema antintrusione e di verifica video per un ricovero attrezzature per l’agricoltura nel comune di Guastalla (RE).

Electric Service di Milano ha trionfato nella categoria International Award con un progetto antintrusione , controllo accessi, domotica e videosorveglianza per una residenza di prestigio a Lugano in Svizzera.

Il Premio H d’oro 2017 per la categoria Videosorveglianza Urbana, è andato alla società Enet Solutions di Gallarate (VA) per un sistema di videosorveglianza delle aree sensibili e video analisi per il controllo del territorio del comune di Somma Lombardo (VA).

Il Premio Speciale Sicurezza su misura è stato conferito, per il 2017, alla società Centro Sicurezza di Ivrea per un impianto installato in un’abitazione privata in provincia di Torino.

La Giuria ha voluto riconoscere con dei premi speciali, altre nove società: il Premio Speciale Museo Integrato è stato assegnato a Caleffi – Gruppo Security per un complesso progetto di sistema antifurto e videosorveglianza per il MUVI (Musei di Viadana) di Viadana (MN). Un nuovo Premio Speciale, Sicurezza ad alta velocità , è stato ritirato dalla società BF Electric per un progetto di videosorveglianza al Kartodromo 7 Laghi Kart di Castelletto di Branduzzo (PV) mentre la società Teleimpianti ha vinto il Premio Speciale Residenza Intelligente per la Fondazione CEUR (Centro Europeo Università e Ricerca) di Roma. Sicurezza e design è il Premio Speciale ritirato da Luma Impianti per un sistema antintrusione e videosorveglianza per un’azienda vinicola nel veronese mentre Negozio sicuro, città sicura è il Premio Speciale vinto dalla società Paletta Luigi per l’impianto di videosorveglianza “Se scappi ti vedo” commissionato da alcuni commercianti di Alessandria.
Il Premio Speciale Sicurezza condominiale è andato a Televiba Elettronica per un sistema di videosorveglianza per un condominio di Milano; Vtech ha ritirato il Premio Speciale Sicurezza integrata per un sistema domotico in villa a Como. Gli ultimi due premi speciali sono Arte in movimento vinto da Soluzione Tre per un impianto di videosorveglianza su un automezzo adibito al trasporto di opere d’arte e Sicurezza e valorizzazione vinto da T&B Computers per un portale webcam in località Valsesia (VC).

Nel corso della giornata sono state consegnate le targhe agli Amici Sostenitori della Fondazione Enzo Hruby ed è stato nominato Amico Onorario, il Museo Egizio di Torino.

la Redazione
 

vincitori

 

28.11.2017


Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza,
iscriviti alla nostra newsletter.

\\ Articoli correlati

Sicurezza informatica: l’Italia a novembre peggiora nella classifica mondiale dei Paesi più attaccati

I dati del Global Threat Impact Index di novembre di Check Point® Software Technologies Ltd....

Affrontare l'inverno

L’inverno è una stagione che, grazie al freddo e al buio (anche se non li amiamo...

Paolo Vento: la forte presenza di Sicurit in Italia ed all'estero

A Fiera Sicurezza S News incontra Paolo Vento, Amministratore Delegato Sicurit. Forte la...

Seguici Su

   

Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza, iscriviti alla nostra newsletter.