Domotica & Oltre // LIGHTING

Osram e Techboard Group: Il futuro del lighting passa anche da Modena

Condividi

Si è tenuto mercoledì 6 giugno a Modena, presso la sede di Techboard Group, il Seminario sulle nuove tecnologie nel campo dell’illuminazione. Ad organizzarlo Osram e Techboard Group: la prima, un’azienda tedesca con oltre un secolo di storia, leader nella produzione d’illuminazione e al primo posto nel settore automotive; la seconda, una tipica PMI italiana specializzata nella progettazione e nella produzione di PCB, circuiti stampati, e nello sviluppo di sistemi di video sicurezza all’avanguardia.

“Due realtà apparentemente distanti – sottolineano da Techboard - ma che hanno in comune, nel loro DNA, la costante attenzione per l’innovazione attraverso l’introduzione di soluzioni che oggi trovano una sintesi efficace nel concetto di industria 4.0. Non una moda, ma un solco ben definito e chiaramente tracciato da entrambe le aziende. Osram ad esempio, ha messo a punto soluzioni che permettono di sviluppare l’orticoltura, sfruttando in particolare la luce dei LED. Techboard invece, nell’ambito della video sorveglianza ha sviluppato sistemi che all’interno di uno stadio di calcio consentono contemporaneamente di controllare gli accessi e di garantire la sicurezza”.

Due esempi di soluzioni per il cliente finale, tra i molti sviluppati da Osram e Techboard Group, dietro ai quali c’è un’intensa ed approfondita attività di ricerca. E che ancora una volta confermano l’attrattività, per capacità innovativa e qualità, del tessuto economico emiliano rispetto a multinazionali che orientano l’evoluzione del settore in cui operano.

A confermarlo anche il seminario tecnico “LEDs for general lighting: the best solution” tenutosi il 6 giugno. Al centro dell’attenzione le luci a LED, la cui importanza è in costante espansione, per la flessibilità di utilizzo, i considerevoli risparmi nei consumi che si possono ottenere e per la durata.

Tra i relatori, da evidenziare la presenza di figure di spicco di entrambe le imprese: sono infatti intervenuti Gabriele Giaffreda, GL Sales Manager LED presso OSRAM Opto Semiconductors e Günter Hötzl, Application Engineering – Business General Lighting sempre presso Osram, Christian Todaro di Khatod, oltre a Fabio Malagoli, Managing Director di Techboard Group.

Proprio Giaffreda, parlando dell’impatto positivo che gli studi più recenti realizzati da Osram possono avere anche sulla vita quotidiana, nel suo intervento ha evidenziato come la nuova frontiera sia il cosiddetto HCL, Human Centric Lighting. “In estrema sintesi: oggi siamo in grado di riprodurre anche in luoghi chiusi il ciclo della luce solare, migliorando in modo in modo significativo il benessere psicofisico delle persone”.

“Si è trattato di un incontro di alto profilo che ci ha permesso di confrontarci con una realtà di primissimo piano che in questo momento, in vari settori, sta adottando soluzioni con contenuti fortemente innovativi. Oggi abbiamo avuto l’ennesima conferma che solo puntando su qualità e capacità di intraprendere strade originali possiamo continuare a crescere, in Italia e all’estero, e grazie agli esperti di OSRAM siamo anche riusciti a mettere a fuoco quelle che sono alcune delle nicchie di mercato con un alto potenziale di crescita e quindi con buone prospettive di redditività”, ha sottolineato Malagoli.

la Redazione

Osram-Techboard-seminario

07.06.2018


Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza,
iscriviti alla nostra newsletter.

\\ Articoli correlati

Panasonic: videosorveglianza a TaoSicurezza con Electronic’s Time

Panasonic sarà presente con il partner Electronic’s Time a TaoSicurezza, la fiera...

FireClass e CDA a TaoSicurezza

FireClass in collaborazione con CDA terrà a TaoSicurezza, giovedì 25 ottobre dalle...

CIAS con CDA a TaoSicurezza

CIAS è presente a TaoSicurezza presso lo stand n.29 di CDA, “nostro Partner...

Seguici Su

   

Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza, iscriviti alla nostra newsletter.