Tecnologie e Servizi // Zoom

Thomson: la nuova gamma videosorveglianza

Condividi

Thomson rinnova la propria offerta per il mercato della videosorveglianza con una nuova gamma di prodotti che si compone di telecamere e videoregistratori di nuova generazione con funzionalità ibride, per affrontare nuove e vecchie soluzioni ed esigenze di mercato.

LE CARATTERISTICHE DELLA NUOVA LINEA THOMSON
Fanno parte della nuova gamma 2 bullet camera e 2 Dome da 2M pixel, una soluzione Starvis, 2 bullet camera e 2 dome da 5M pixel e una 2M con PIR, per un totale di 10 nuove proposte supportate da garanzia di 3 anni e pensate per la sicurezza professionale.

Le nuove telecamere sono disponibili in soluzioni multistandard AHD, TVI, CVI e CVBS con risoluzioni da 2Mega pixel e da 5Mega pixel con ottiche variabili o fisse. La nuova gamma inoltre si presenta in differenti soluzioni estetiche, che si adattano ai più svariati impieghi.

I sensori di ultima generazione utilizzati, tra cui il nuovo Sony IMX307 con tecnologia Starvis, garantiscono una elevata qualità di immagine anche in condizioni estreme di luminosità, mentre i Led ad infrarosso ad alta efficienza assicurano una copertura fino a 40mt con una perfetta illuminazione, non visibile all’occhio umano.

In particolare, il nuovo sensore Starvis, capace di riprodurre fedelmente i colori e garantire un elevato contrasto, permette di riprendere immagini in condizioni di luce quasi assente. Grazie infatti alle nuove tecniche costruttive è in grado di lavorare in uno spettro luminoso molto più ampio fino ad arrivare vicino agli infrarossi, mantenendo immagini a colori ancora perfette.

Sofisticata, poi, l’elaborazione delle immagini ottenuta con l’utilizzo di nuovi processori, per ottenere riprese anche in pieno controluce con compensazione della dinamica avanzata DWDR. 

Nella nuova proposta, Thomson offre anche una telecamera corredata di sensore di rilevamento di movimento con tecnologia PIR (Passive InfraRed); questa soluzione riduce notevolmente i falsi allarmi rilevati dalla elaborazione delle immagini e, se utilizzate con il sistema proprietario Thomson, permette di realizzare sistemi anti intrusione estremamente affidabili.

È presente anche la piattaforma di registrazione multistandard Thomson, per utilizzare qualsiasi telecamera in commercio con standard AHD, TVI, CVI, CVBS, incluso le telecamere con tecnologia LAN, caratterizzando questo prodotto come una piattaforma ibrida che si può adattare ad ogni richiesta di utilizzo.

La semplicità d’uso ne fa un suo punto di forza, assieme alla flessibile configurazione ed alla gestione delle connessioni.

Le nuove soluzioni Thomson utilizzano il consolidato Codec video H264 ma anche i nuovi H264+ e H265, garantendo elevata qualità d’immagine, notevole riduzione dello spazio utilizzato su disco e uno storico più elevato.

La potenza dei nuovi processori permette di elaborare i segnali provenienti dalle telecamere e rilevare i movimenti, gli attraversamenti o di individuare i volti.

La nuova linea Thomson offre anche molte ulteriori caratteristiche tecniche, come la possibilità di gestione locale o remota, la ricezione degli allarmi, la visualizzazione in diretta o in differita, direttamente sul proprio smartphone, grazie ad un servizio completamente gratuito su base cloud. A ciò si aggiunge la dotazione di un potente software per la centralizzazione e per il controllo di più siti remoti, con la possibilità di visualizzare in contemporanea fino a 64 telecamere, provenienti anche da postazioni differenti.

Le licenze del marchio Thomson sono detenute da Smart Home Italia, per l’insieme delle gamme sicurezza (allarmi, videosorveglianza, videocitofonia, domotica, proposti sotto il marchio Thomson), Philips (videocitofonia), Avidsen ed Extel.

Smart Home Italia, che ha sede a Vanzago - Milano, rappresenta la filiale italiana della PMI francese. Smart Home Italia concepisce, sviluppa e commercializza sistemi elettronici e digitali innovativi, di semplice utilizzo per la casa. La Casa Madre francese, dopo essere stata pioniera, sin dalla sua creazione nel 1998, nel campo delle motorizzazioni per cancello, è divenuta oggi un punto di riferimento nel campo della domotica e della sicurezza.

la Redazione

10.10.2018
Tags: Zoom,


Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza,
iscriviti alla nostra newsletter.

\\ Articoli correlati

Panasonic: videosorveglianza a TaoSicurezza con Electronic’s Time

Panasonic sarà presente con il partner Electronic’s Time a TaoSicurezza, la fiera...

FireClass e CDA a TaoSicurezza

FireClass in collaborazione con CDA terrà a TaoSicurezza, giovedì 25 ottobre dalle...

CIAS con CDA a TaoSicurezza

CIAS è presente a TaoSicurezza presso lo stand n.29 di CDA, “nostro Partner...

Seguici Su

   

Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza, iscriviti alla nostra newsletter.