Vigilanza H24 // Focus ASSIV

Mario Mauro, già Ministro della Difesa, al convegno Assiv: la Sicurezza Partecipata è un tema non più rimandabile

Condividi

Relatore d’eccezione al convegno Assiv “Le nuove frontiere della Sicurezza Partecipata”, tenutosi al Senato della Repubblica in Roma, il Senatore Mario Mauro, già Ministro della Difesa ed attuale Membro della Commissione Difesa.

Forte e chiaro il messaggio lanciato dal Senatore Mauro, nel presentare la possibilità che la Sicurezza possa essere veramente Partecipata, come si può evincere dall’intervista che segue, a cura di Monica Bertolo.

“Tutto il nostro ordinamento costituzionale – sottolinea il Senatore - si regge intorno al principio che lo Stato esercita la propria sovranità in nome e per conto del popolo. Quindi, evidentemente, tutti i principi sono finalizzati a far sì che titolare della sovranità, lo Stato,  non possa mai derogare a questo principio, se non alle condizioni fissate dalla Costituzione”.

La Costituzione cosa dice, in merito?
Può lo Stato includere i privati in un rapporto costruttivo che dia spazio ad un’interpretazione costituzionale dell’esercizio del monopolio della forza?
Quali le possibilità a breve termine?


A questi e ad altri quesiti fornisce circostanziate risposte il Senatore Mauro.

Buona visione, quindi!

la Redazione

15.12.2017


Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza,
iscriviti alla nostra newsletter.

\\ Articoli correlati

Attacchi DDoS: perché in forte aumento?

Attacchi DDoS in grande aumento. Secondo il recente sondaggio di IDC Research dal titolo...

Electronic’s Time: telecamera Geovision GV-VD8700

Electronic’s Time presenta la telecamera IP GV-VD8700 di Geovision, dotata di una...

Meccanica italiana: export in crescita verso USA, Russia, Cina e Arabia

La meccanica italiana esporta più della metà di quello che produce, precisamente...

Seguici Su

   

Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza, iscriviti alla nostra newsletter.