Vigilanza H24 // Corporate

Sicuritalia: concluso il processo di fusione per incorporazione di IVRI

Condividi

Sicuritalia ha concluso con viva soddisfazione il processo di fusione per incorporazione di IVRI, “che ha dato vita al polo italiano della sicurezza integrata, con i suoi 650 milioni di Euro di fatturato e 15 mila dipendenti”, sottolineano dall’azienda.

L’operazione si è perfezionata secondo i tempi previsti dal piano industriale approvato nel luglio 2019, ed è stata conclusa con pieno successo nonostante la situazione di incertezza socio-economica ed i disagi causati dalla pandemia.

“Le attività di integrazione condotte nel periodo intercorso non hanno fermato la crescita di Sicuritalia, che nel 2020 ha comunque proseguito il suo cammino acquisendo IMEVI, storico Istituto di Vigilanza pugliese, e mettendo in sicurezza AL Security, attiva in Lombardia, con una operazione di affitto di azienda, accrescendo ulteriormente la market share sul mercato italiano”, concludono da Sicuritalia.

la Redazione

23.02.2021


Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza,
iscriviti alla nostra newsletter.

\\ Articoli correlati

Focus Tour 2021 Seconda Tappa Digital: Save the Date!

Focus Tour 2021, partito in versione Digital, ha riscosso davvero un’entusiastica...

Come cambiano le abitudini d’acquisto nel Retail?

Il Consumer and Retailers Market Research Study 2021, condotto da Manhattan Associates, mostra...

Malwares mobile: 97% aziende a livello globale colpite nel 2020

Attacchi malware mobile: una minaccia che, nel 2020, ha riguardato quasi tutte le imprese nel...

Seguici Su

   

Iscriviti alla newsletter di S News

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della sicurezza, iscriviti alla nostra newsletter.